Difficoltà a decidere tra le opzioni di pavimentazione? Le scelte migliori per ogni stanza

Non importa cosa stai decorando o rinnovando, la scelta delle giuste opzioni di pavimentazione per ogni stanza è fondamentale per garantire la longevità dei tuoi pavimenti. Nessuno si sognerebbe mai di mettere la moquette nel bagno, ma oltre a questo molti proprietari di case sono sicuri di quale tipo di pavimento sia più adatto per quali stanze della casa. Usa questa guida per decidere il tipo di pavimento adatto a qualsiasi progetto grande o piccolo.

Ridipingere la camera da letto, la tana, la camera familiare o il soggiorno

La camera familiare e il soggiorno saranno ampiamente utilizzati da tutti i membri della famiglia. Per questo motivo, potresti prendere in considerazione un pavimento in laminato che sia facile da mantenere e che non si pieghi, si pieghi o si sbiadirà come i pavimenti più economici. È anche altamente resistente ai graffi e sembra bello come i pavimenti in legno autentici. Poiché il soggiorno è il momento clou per molti visitatori, potresti prendere in considerazione l’installazione di pavimenti tradizionali in legno. Essendo una delle opzioni di pavimentazione più apprezzate disponibili, il vero legno duro può durare per decenni con cura e manutenzione adeguate.

Se hai un budget limitato, è difficile battere l’aspetto fresco e il basso costo del nuovo tappeto. Avere quella morbidezza vitale sotto i piedi è un tocco di benvenuto per i piedi freddi in una mattina d’inverno. Aiuta anche a isolare una stanza e riduce gli allergeni presenti nell’aria intrappolandoli tra le fibre del tappeto. Inoltre, l’aspirapolvere regolare è tutto ciò che serve per mantenere il tuo tappeto come nuovo, un must per ogni casa impegnata e in movimento.

Se sei preoccupato per gli scivoloni e le cadute da parte di membri più giovani o più anziani della famiglia sui tuoi pavimenti in legno o laminato, potresti prendere in considerazione la possibilità di mettere giù le guide del corridoio o le coperte per aiutare ad attutire le cadute e fornire una barriera antiscivolo tra il piede e pavimento.

Ristrutturare la cucina o il bagno

Una cucina o un bagno aggiornati possono potenzialmente aggiungere migliaia di dollari al valore della tua casa. E che tu stia vendendo o meno, è probabile che queste due stanze vedano la loro giusta quota di vapore, umidità e umidità. Ecco perché è importante investire in opzioni di pavimentazione altamente resistenti all’umidità. La piastrella di ceramica in cucina è una delle scelte più popolari ed è facile da pulire e curare. Le piastrelle nella vasca da bagno sono anche una delle opzioni di pavimentazione più comuni. La tua nuova tessera dovrà essere installata professionalmente, quindi tienilo a mente quando consideri il costo.

Per una protezione dall’umidità ancora maggiore, potresti prendere in considerazione il pavimento in vinile, chiamato anche pavimento resiliente. La sua superiore resistenza all’umidità e il basso costo lo rendono uno dei preferiti per bagni, scantinati e ingressi. Puoi persino metterlo giù da solo in appena un giorno con gli strumenti adeguati.

Un soggiorno è una tela bianca sotto molti aspetti. E come ogni tela bianca, le pennellate della creatività possono creare qualsiasi design immaginabile. Dal moderno al rustico, i design dei mobili per le ambientazioni del soggiorno possono creare magie.

Per molte persone i diversi design dei mobili per il soggiorno possono creare confusione. Mentre ci sono stili definitivi di design di mobili per l’arredamento del soggiorno che sono molto facili da capire, molti altri si incrociano tra gli stili, confondendo le acque, per così dire.

I progetti di mobili per l’arredamento del soggiorno rientrano in diverse categorie principali. Loro sono:

Contemporaneo o moderno: seguono il mantra minimalista “la forma segue la funzione” e il design dei mobili per le ambientazioni del soggiorno ha linee rette distintive, curve drammatiche e superfici levigate. Mancano delle caratteristiche ornate di altri arredi e fanno uso di materiali più industriali, come fibra di vetro, plastica e alluminio.

Urban: una variazione del contemporaneo, è molto minimalista. L’enfasi è sull’alluminio spazzolato, una finitura scura e il vetro. L’arredamento è ridimensionato per essere piccolo, adattandosi bene a un appartamento.

Tradizionale: questo stile di design di mobili per la disposizione del soggiorno è caratterizzato da intagli decorati e da un aspetto maestoso. Sono eleganti e spesso usano legni scuri.

Transizione: si tratta di una miscela di tradizionale e contemporaneo, utilizzando la semplicità dei mobili moderni con le caratteristiche più elaborate dei mobili tradizionali.

Country / Cottage: i design di mobili per soggiorni in campagna o cottage hanno un aspetto semplice e stagionato. L’enfasi è su tonalità più chiare o colori tenui e tessuti vintage, dando alla tua stanza l’aspetto di una semplice casa di campagna.

Eclettico: questo stile di design di mobili per l’arredamento del soggiorno mescola periodi e stili diversi. Presenta pezzi unici che sono legati insieme per colore, forma, consistenza o finitura.

Rustico: I mobili rustici hanno un aspetto primitivo. Ha linee semplici e una sensazione di praticità. Questi stanno benissimo in una casa con travi a vista e molto legno. Pensa alla baita di montagna e hai l’idea alla base di questo stile.

Art Deco: l’enfasi qui è sul design dei mobili per i layout del soggiorno che presentano forti linee verticali, angoli arrotondati e colori vivaci. È un aspetto molto energico e i mobili sono spesso realizzati con legni esotici o impiallacciature.

Europeo: questo è un termine generico per mobili di origine o stile inglese, italiano o francese. È un aspetto molto caratteristico. Ad esempio, il francese può presentare splendidi intagli, tessuti pregiati e motivi molto complessi. L’italiano raccoglie influenze di marmo, pietra e legno, che ricordano l’Impero Romano. L’inglese ha gambe a mandorla e dorsi decorati, spesso in legni scuri.

Ci sono certamente altri stili di arredamento minori, ma questi dovrebbero aiutarti a capire le differenze di base tra gli stili più comuni.

La cosa migliore da fare è determinare quale stile si adatta meglio ai tuoi gusti. Alcune persone non avranno nient’altro che moderno nella loro casa, mentre altre gravitano intorno alla campagna. Non c’è giusto o sbagliato. In effetti, puoi avere stili completamente diversi in stanze diverse. Se sei un professionista del design di interni, puoi persino averli nella stessa stanza e semplicemente chiamarli eclettici. Sappi solo che questo può essere difficile da realizzare e può invece finire per sembrare un disastro ferroviario.

Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *